5 errori da evitare a cena con gli amici

“Aggiungi un posto a tavola che c’è un amico in più” cantava tanti anni fa Johnny Dorelli e diceva giusto.
Avere degli amici a cena fa sempre molto piacere. Concedersi una buona occasione per ritrovarsi in compagnia davanti a deliziosi manicaretti e, perchè no, anche davanti ad una buona bottiglia di vino è sicuramente gradevole e simpatico.
A volte però ci vuole poco per trasformare una piacevole rimpatriata in una serata da dimenticare, o ancora peggio, una cena da incubo.
In questo articolo ti suggeriamo 5 errori da evitare a cena con gli amici, ma non solo, anche piccoli accorgimenti che consentiranno ai nostri ospiti di salutarci con un bel sorriso ricordando una piacevole serata.

Aperitivo con gli amici

Aperitivo con gli amici

Regola numero 1: mai improvvisare!

Se abbiamo invitato degli amici a cena, non facciamoci trovare disorganizzati e impreparati.
Facciamo in modo, che all’arrivo degli ospiti, possiamo dedicargli il nostro tempo senza correre avanti e indietro tra fornelli e la sala da pranzo.
Per ottenere questo risultato, dobbiamo avere l’accortezza di aver preparato il maggior numero di cose possibili, prima del loro arrivo.
Meglio evitare di lasciare tutto all’ultimo minuto, in questo modo, gli amici apprezzeranno la nostra capacità di organizzazione.
Inoltre, come detto in precedenza, è importante che ci possiamo dedicare a far quattro chiacchiere comodamente seduti senza lasciare da soli gli ospiti.
Prepariamo sulla tavola un vassoio di stuzzichini che intratterrà i nostri amici nel momento in cui dovremmo effettuare gli ultimi preparativi.

La praticità vince sempre

Se si tratta di amici di famiglia, evitiamo troppe formalità che servirebbero a creare disagio e imbarazzo.
Lasciamo i nostri ospiti liberi di sentirsi a casa propria e, se proprio insistono, lasciamo che ci aiutino a sistemare una volta terminata la cena.
Una serata in casa va vissuta con serenità e semplicità, ma sopratutto, non dobbiamo badare troppo ai convenevoli dato che non ci troviamo in un ristorante con persone sconosciute.

Torta di ciliege

Torta di ciliege

Menù adatto per tutti gli ospiti

Sempre più spesso ci capita di sentire parlare di allergie, intolleranze alimentari e diete particolari che escludono glutine , lattosio, pesce o carne.
Per evitare brutte figure a fatto compiuto rischiando che qualche ospite “salti la cena”, informiamoci per tempo su eventuali esigenze o preferenze dei commensali.
Successivamente possiamo formulare un menù adatto a tutti, ma non solo, anche colorato, allegro e appetibile che possa soddisfare tutti.
Se ci sono dei bambini, chiediamo ai loro genitori quali pietanze possano essere di loro gradimento.
Molto spesso, è sufficiente un piatto di pasta al pomodoro e una cotoletta accompagnata magari con patatine fritte per farli felici.

Evitiamo i pettegolezzi

Attenzione alle gaffe!
A volte, complice qualche bicchiere di troppo, si può cadere nella tentazione di spettegolare parlando di persone che non sono presenti.
Sarebbe veramente di pessimo gusto ritrovarci a tavola a parlare male di amici comuni o di conoscenti. In realtà faremmo una pessima figura agli occhi dei nostri ospiti.
Meglio chiacchierare dei nostri successi o delle nostre conquiste amorose, evitando assolutamente sempre e comunque di parlare di chi non è presente.

Brindisi con gli amici

Brindisi con gli amici

Bicchiere? Si, mezzo pieno

Chi non beve in compagnia è un ladro o una spia.
Tuttavia, anche chi esagera, sopratutto se ha delle persone ospiti a cena, non da una bella immagine di se.
Se la nostra cena inizia con l’aperitivo, cerchiamo di andare sul leggero optando per basse gradazioni alcoliche, così eviteremo di arrivare a fine pasto non al massimo delle nostre capacità.
Ottimi gli aperitivi analcolici serviti freschi con limone o arancia tagliate al momento.
Se anche tu hai qualche suggerimento per una cena indimenticabile, puoi lasciarlo nei commenti.
Ah! Naturalmente buon appetito.

Spedizione gratuita per importi superiori a 57 euro!
+